L’OCSE BACCHETTA L’ITALIA: “IL MERCATO DEL LAVORO E’ TROPPO PRECARIO”

L’OCSE BACCHETTA L’ITALIA: “IL MERCATO DEL LAVORO E’ TROPPO PRECARIO” “Le imprese tendono ancora ad assumere lavoratori giovani e inesperti solo attraverso contratti a tempo determinato. La quota di nuovi assunti con tale contratto è pari al 70%, una delle più elevate tra i paesi Ocse”. La fotografia scattata dall’organizzazione dei Paesi più industrializzati del…

CREARE LAVORO SI PUO’, ANZI, SI DEVE

Il principale tema che dovranno affrontare le classi dirigenti per i prossimi anni è il lavoro, l’occupazione. Sarà la creazione di lavoro a caratterizzare il ruolo politico ed economico delle future classi dirigenti. Ma che cosa significa creare lavoro? Per creare occupazione è necessario, oltre che fare il tagliando ai contratti di lavoro, agevolare la…

IL VALORE DEL LAVORO

Le chiamavano manette d’oro, impegnavano i manager ma soprattutto le imprese a tenere in piedi il matrimonio, nella buona e nella cattiva sorte, ma si sono trasformate in gabbie dorate e in lussuosi fogli di via. Si calcola che in questi dieci anni siano piovuti sulla testa di un’ottantina di manager consiglieri di aziende pubbliche…

MANAGERITALIA: RETRIBUZIONI TOP MANAGER CI VUOLE UN FRENO, MA I TETTI NON SERVONO

Partiamo da una premessa. Non ci sono dubbi che soprattutto nel pubblico, ma anche nel privato, ci sono situazioni, riferite a pochissimi top manager, dove le retribuzioni hanno raggiuto cifre irragionevoli e soprattutto “immeritate”, non collegabili a risultati apportati o ancor peggio corrisposte in presenza di risultati negativi. I tetti agli stipendi, però, in un…